XIX edizione - 13/14 maggio 2017

Con il patrocinio del MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO

Castello Siviller 08

SARDEGNA  - torna elenco sezioni


Nome: Castello Siviller

Comune: Villasor (CA)

Epoca di costruzione: XV secolo (1415)

Proprietà: Comune di Villasor

Eventi: Giornate Nazionali dei Castelli: “Festa del Castello Siviller” 13 e 14 maggio 2017

Orari manifestazione: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 21.00

Visite guidate: sabato 13 e domenica 14 maggio:-dalle ore 18.00 alle ore 20.00

Prenotazione:Nelle Giornate Nazionali dei Castelli le visite potranno essere richieste sul posto presso l’Associazione “Castello Siviller Marchesato diVillasor” che animerà la manifestazione.

Pagamento: NO

Pagamento: NO

Patrocinio: Comune di Villasor

Iniziative collaterali:
Sabato 13 maggio: convegno; esibizione coro medievale; gruppo medievale “Associazione Castello Siviller Marchesato di Villasor”; canti, balli, tiro con l’arco e rievocazioni storiche con figuranti; mostra di pittura.


Domenica 14 maggio: tutte le associazioni nel “Castello dei bambini”. Giornata dedicata all’infanzia con la partecipazione di tutta la popolazione dai più giovani ai più anziani. Alla sera concerto musicale.
IMG 20170510 WA0001

Lunedì 15 maggio:
iniziativa lunedì 15

Cenni storici e ambientali: fu costruito nel 1415 per volontà di Giovanni Civiller (o Siviller), Donzello (Donsell) del Castello di Cagliari (Caller) e nominato feudatario del paese il 27 ottobre 1414 dal re Ferdinando I de Antequera, sulle rovine della chiesa parrocchiale di Santa Maria, su autorizzazione dell'arcivescovo di Cagliari, Pietro III Spinola, al fine di proteggere la zona dalle incursioni dei ribelli arborensi, superstiti della guerra tra il regno di Arborea e quello di Aragona durata oltre cinquanta anni. Esso è il simbolo della rinascita del paese perché prima della sua costruzione Villasor era uno dei tanti paesi della decadente curatoria di Gippi (parte Ipis).

Il suo aspetto risente ancora delle forme dei castelli medievali, ma le sue dimensioni e le sue caratteristiche costruttive, modificate attraverso i secoli, gli conferiscono le sembianze di una residenza emergente nel contesto del centro abitato.

Nel corso della storia, a seguito dell'abolizione del feudalesimo, l'edificio è stato adibito a diversi usi: caserma, prigione, sede scolastica, per essere infine abbandonato e destinato a semplice rimessa agricola da parte dei proprietari. La fortezza è stata acquisita al patrimonio comunale solo nel 1991 e da quel momento, sottoposta a diverse opere di restauro, è stata oggetto di rivalutazione da parte degli amministratori locali, per cui oggi si trova in ottimo stato di conservazione.

Curiosità: varietà dei costumi dei figuranti e delle armi rievocative

Sito internet per informazioni:

Mail per informazioni:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina fb per informazioni: https://it-it.facebook.com/Istituto-Italiano-dei-Castelli-delegazione-Cagliari-1449610121937912/

Numero telefonico per informazioni: 070.9648023

Apertura durante l’anno: martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle 19.00; sono, comunque, possibili visite guidate per gruppi o scolaresche previo contatto con il Comune di Villasor anche in giorni diversi.

Bandiera Arancione: NO