XIX edizione - 13/14 maggio 2017

Con il patrocinio del MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO

Montagnana 1


VENETO  - torna elenco sezioni

Nome: città murata di Montagnana

Comune: Montagnana (PD)

Epoca di costruzione: XIII secolo

Proprietà: pubblico/privata

Eventi: visite guidate e convegno

Brochure Eventi PDF 

Locandina PDF


Orari:

Sabato 13 maggio 2017

  • 09,00-13,00 – Convegno di studio “Castel San Zeno e la coltivazione della canapa: dalla tradizione agli orizzonti biotecnologici” (presso Castel San Zeno)

Domenica 14 maggio 2017 visite guidate alle fortificazioni di Montagnana (con partenza dall’Ufficio Turistico Comunale)

  • mattino: due turni con inizio alle 9,30 e alle 11,00

  • pomeriggio: due turni con inizio alle 15,30 e alle 17,00

Prenotazione: facoltativa

Pagamento: NO

Patrocinio: Comune di Montagnana; Regione del Veneto; Centro Studi sui Castelli di Montagnana

Iniziative collaterali: Mese dei Castelli e dei Monumenti - vedi locandina (PDF)


Provincia di Treviso

Sabato 13 maggio

  • 9,00-12,30 Castello di Roncade aperto (con visite guidate alle 9,30)

  • 14,00-17,00 Castello di Roncade aperto (con visite guidate alle 15,30)

Domenica 14 Maggio

  • 9,00-12,30 Castello di Roncade aperto (con visite guidate alle 9,30 e 11,00)

  • 14,00-17,00 Castello di Roncade aperto (con visite guidate alle 15,30)

Informazioni: www.castellodironcade.com


Provincia di Venezia

Da domenica 7 maggio a martedì 4 luglio - Vedi Locandina (PDF)

-       08,30-19,30 – “Le trincee di Altinum” al Museo Archeologico Nazionale di Altino: mostra fotografica sui lavori di scavo per la realizzazione delle fortificazioni campali della Grande Guerra nella terraferma veneziana, durante i quali vennero alla luce numerose vestigia di epoca romana

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0422.789443


Sabato 27 e domenica 28 maggio

  • 10,30-18,00 – “Mestre in Grigioverde” a Forte Carpenedo (Mestre): rievocazione della Grande Guerra, visite guidate, esposizione divise, allestimenti militari d’epoca con le Sentinelle del Lagazuoi

Informazioni: www.fortecarpenedo.it

Domenica 28 maggio

  • 10,00-13,00 – Visite guidate a Forte Mezzacapo (Mestre)
  • 15,00-19,00 – Visite guidate a Forte Mezzacapo (Mestre)

 

Informazioni: www.fortemezzacapo.com

Sabato 3 giugno

Informazioni: www.comitatofortesanfelice.it - www.eventi.chioggia.org

Domenica 4 giugno

  • 10,00-18,00 – Visite guidate a Forte Gazzera (Mestre)

Informazioni: https://it-it.facebook.com/Forte-Gazzera-163936473660289/


Provincia di Vicenza

Sabato 13 Maggio

  • Visite guidate al Castello di Thiene alle 15,00, alle 16,00 e alle 17,00

Informazioni: www.castellodithiene.com




Cenni storici e ambientali: Montagnana, era località abitata fin dall’età del bronzo e centro di una certa rilevanza in età romana, quando era lambita dall’antico percorso dell’Adige. Il nucleo dell’antico abitato alto medievale era probabilmente una “motta” (dosso fluviale), rinforzato da palizzata e fossato.

Dopo oltre un secolo e mezzo di egemonia dei potenti Marchesi d’Este, Montagnana entrò nell’orbita del Comune di Padova, che ampliò il circuito difensivo, rafforzandolo con una cinta muraria; verso la metà del ‘300, i Signori Da Carrara lo completarono, dotandolo di una rocca (Rocca degli Alberi) e irrobustendo l’antico castello (Castel San Zeno), già munito di un possente mastio, la cui fondazione è attribuita a Ezzelino III da Romano.

L’assetto del sistema fortificatorio che ancor oggi si può vedere a Montagnana è praticamente quello datogli nella seconda metà del XIV secolo.

La cortina muraria si sviluppa per 1.950 metri. E’ rafforzata da 24 torri e circondata da un ampio fossato.

L’altezza delle mura è di circa 11 metri e quella delle torri va dai 17 ai 19 metri. La merlatura è di tipo “guelfo”.

Il circuito disegna un quadrangolo, con i lati minori di 300-350 metri e i maggiori di 650-680 metri, racchiudendo una superficie di circa 24 ettari, facendo di Montagnana uno strategico presidio padovano, posto contro il vicino confine veronese.

Le porte principali sono Porta Padova (protetta dal Castello di San Zeno e dalla Torre Ezzelina) e Porte Legnago, guardata dalla Rocca degli Alberi, uno degli ultimi capolavori dell’architettura castrense medievale.

Nel ‘500 fu aperta una terza porta verso Nord (Porta Vicenza), per facilitare il transito verso il porto fluviale sul Frassine, una delle vie di trasporto per la principale materia prima prodotta nella zona dalla seconda metà del ‘400 sino alla fine del ‘700: la canapa. Infatti, in periodo veneziano il Castello divenne la sede della raccolta della canapa, prodotta e semi-lavorata nella zona, poi spedita all’Arsenale di Venezia, ov’era impiegata soprattutto per la corderia della marina.

Attualmente, Montagnana è meta di numerosi turisti che vengono ad ammirare l’ancora integro circuito delle mura e il maestoso Duomo rinascimentale (XV-XVI secolo). Presso il Castello di San Zeno sono visitabili alcune sale, ove sono collocati reperti di età preistorica e romana. Si può anche salire a piedi fino sulla sommità della Torre Ezzelina, godendo del panorama della città murata.

Curiosità: durante la Repubblica di Venezia il territorio di Montagnana era noto per la coltivazione della canapa, che la Serenissima utilizzava per impieghi navali (corde, tele da vela, ecc.).

La coltivazione di questa pianta, quasi completamente scomparsa nel secondo dopoguerra, si presta ora ad essere riscoperta grazie ad una recente legge (la n. 242/2016, entrata in vigore il 14 gennaio 2017) e alle sue caratteristiche. Si tratta, infatti, di una pianta versatile e resistente che per crescere non necessita di pesticidi e diserbanti, e che durante la sua vita riesce ad incamerare CO2 in proporzione ben 4 volte maggiore della media degli altri vegetali. La sua coltivazione favorisce l’impollinazione di moltissime specie, può essere impiegata come sostituto di colture eccedentarie e come coltura da rotazione, inoltre permette anche la fitorimediazione, ossia la bonifica, il recupero e la rigenerazione di terreni inquinati.

Sito internet per informazioni: www.castellimontagnana.it

Mail per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina fb per informazioni: www.facebook.com/istitutocastelli.veneto

Numero telefonico per informazioni: Ufficio Turistico – 0429.81320

Apertura durante l’anno: SI

Bandiera Arancione: SI