Conferenza 05 maggio 2017:
"Le vicende della chiesa di Sant'Agostino nelle strategie difensive del quartiere Marina"

Nel XV Secolo sorse la chiesa di Sant'Agostino fuori delle mura del quartiere Marina, nel luogo in cui si credeva fossero le spoglie del Santo. Nel 1576 l'edificio venne demolito per dar spazio alle mura e ai bastioni difensivi voluti da Filippo II di Spagna nell'ambito del progetto di riorganizzazione delle difese del porto e della città. Lo stesso sovrano finanziò la ricostruzione intra moenia della chiesa, tra il 1577 e il 1580, affidando l'incarico agli architetti Jacopo e Giorgio Paleari Fratino, ticinesi, a cui si deve il progetto. Ne parlerà Anna Palmieri Lallai, autrice di numerose pubblicazioni sulla storia della città di Cagliari.

Cagliari - Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria, via Università 32 - Ore 17.00

vedi allegato