Skip to content

/

/

/

Programma Emilia-Romagna 2019

Programma Emilia-Romagna 2019

Visite guidate gratuite (in gruppi di 15 in ordine di arrivo): 22-23 giugno 2019 (10-12-30; 15-17.30) EVENTO POSTICIPATO CAUSA 60 CM DI NEVE NELLE GIORNATE PREPOSTE

Elevata a Podesteria nel 1375, Monfestino con tutto il suo territorio detto della “Balugola”, a partire dal 1409 e sino all’arrivo delle armate napoleoniche nel 1796 dipese, sotto le signorie dei Contrari e dei Boncompagni, dal feudo di Vignola. Nel 1797 la Podesteria venne a cessare e il suo territorio fu diviso ed aggiunto a più realtà storiche. A partire dal 1860 alcune delle località della Podesteria furono riunite per formare il Comune di Monfestino in Serramazzoni (l’attuale Comune di Serramazzoni).
La famiglia Corni, proprietaria della fortezza dal 1901, ha eseguito importanti lavori di recupero, riportandola al suo antico splendore dopo il degrado in cui era caduta nel secolo scorso e si presenta ancora conservata grazie agli eredi. La parte più antica del castello, è rappresentata dai ruderi di una torre quadrata circondata da possenti mura di impianto medievale, ed è
attorniata da una ulteriore cinta muraria intervallata da due torri cilindriche di origine quattrocentesca, e ben tre torri portaie discretamente conservate.
Oltre all’apertura straordinaria del borgo e alle visite guidate gratuite, durante le Giornate Nazionali dei Castelli sarà possibile visitare il mercato del borgo, gli stand gastronomici, mostre d’arte (disegni di Loreno Confortini ed altri artisti), e assistere – sabato 11 maggio – ad un approfondimento sulla storia del sito a cura di Mario Toni (ore 15-16.30); domenica 12 maggio dalle 15 alle 16.30 un approfondimento sulle armi da fuoco in uso nel XV e XVI secolo, sui metodi obsidionali e sviluppo di architetture fortificate a cura di Massimiliano Righini e Achille Lodovisi. Alle 17.30 Loreno Confortini presenterà presentazione del libro Torri, Castelli e città nelle terre di Modena. Raccolta di vedute disegnate alla maniera antica.

Seguici sui Social
favicon

© 2021 Istituto Italiano dei Castelli

Credits