Skip to content

Sezione Campania – Incastellamento in Irpinia. Fortificazioni, torri e castelli in provincia di Avellino

di

Serena

15/12/2021
< 1 Min.

Venerdì 11 dicembre nuova video conferenza promossa dall’ Istituto Italiano dei Castelli – sezione Campania, relatore l’arch. Giuseppe De Pascale,  che avrà per tema “Incastellamento in Irpinia. Fortificazioni, torri e castelli in provincia di Avellino”.
In Irpinia, area che ha rivestito grande importanza strategica durante il Medioevo in quanto territorio di collegamento tra i versanti Adriatico e Tirrenico del Regno, è ancora oggi possibile riscontrare la più alta concentrazione di strutture castellari legate alla fase tipicamente feudale: Atripalda, Montefredane, Grottolella, Capriglia, Pratola Serra, Serra di Pratola, San Barbato, Tufo, Prata, Summonte,  Avellino, per cui transita appunto la strada Regia delle Puglie e transitava in precedenza la via Campanina: un sistema cinematico importante, il cui sistema insediativo mostra precise gerarchie che si riconfermano nella organizzazione e nell’assegnazione dei feudi. La fase normanno – sveva, è del resto rappresentata da alcuni degli esempi più significativi in area campana: Torella, Cervinara, Bagnoli Irpino, Montella, Sant’Angelo dei Lombardi.
Appuntamento venerdì  11 dicembre alle ore 18,00
Collegamento tramite Zoom meeting
Per partecipare inviare una richiesta, corredata di nome e cognome, a castellicampania@virgilio.it entro giovedì 10 dicembre. Saranno trasmesse le apposite coordinate per essere ammessi alla videoconferenza
Accesso consentito fino alle ore 18,10 per ragioni di sicurezza. Si consiglia di anticiparsi rispetto all’orario di inizio previsto.

Condividi sui Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sezione Campania – Incastellamento in Irpinia. Fortificazioni, torri e castelli in provincia di Avellino

di

Serena

15/12/2021
< 1 Min.

Venerdì 11 dicembre nuova video conferenza promossa dall’ Istituto Italiano dei Castelli – sezione Campania, relatore l’arch. Giuseppe De Pascale,  che avrà per tema “Incastellamento in Irpinia. Fortificazioni, torri e castelli in provincia di Avellino”.
In Irpinia, area che ha rivestito grande importanza strategica durante il Medioevo in quanto territorio di collegamento tra i versanti Adriatico e Tirrenico del Regno, è ancora oggi possibile riscontrare la più alta concentrazione di strutture castellari legate alla fase tipicamente feudale: Atripalda, Montefredane, Grottolella, Capriglia, Pratola Serra, Serra di Pratola, San Barbato, Tufo, Prata, Summonte,  Avellino, per cui transita appunto la strada Regia delle Puglie e transitava in precedenza la via Campanina: un sistema cinematico importante, il cui sistema insediativo mostra precise gerarchie che si riconfermano nella organizzazione e nell’assegnazione dei feudi. La fase normanno – sveva, è del resto rappresentata da alcuni degli esempi più significativi in area campana: Torella, Cervinara, Bagnoli Irpino, Montella, Sant’Angelo dei Lombardi.
Appuntamento venerdì  11 dicembre alle ore 18,00
Collegamento tramite Zoom meeting
Per partecipare inviare una richiesta, corredata di nome e cognome, a castellicampania@virgilio.it entro giovedì 10 dicembre. Saranno trasmesse le apposite coordinate per essere ammessi alla videoconferenza
Accesso consentito fino alle ore 18,10 per ragioni di sicurezza. Si consiglia di anticiparsi rispetto all’orario di inizio previsto.

Condividi sui Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social
favicon

© 2021 Istituto Italiano dei Castelli

Credits